Libia, Castaldo: "Negoziazione sia in processo Berlino"

Libia, Castaldo: “Negoziazione sia in processo Berlino”

“Italia sta coinvolgendo anche Tunisia e Algeria”

POLITICA (Bruxelles). “L’opzione militare, in questo caso aumentata dalla presenza diretta della Tuchia, è sbagliata e deve essere completamente rigettata. Si vuole una riconciliazione, tra le varie anime ed espressioni della Libia, che va costruita con una sapiente opera negoziale, lo spazio può essere quello di Berlino. L’Italia sta cercando di coinvolgere altri partner come la Tunisia e l’Algeria, due paesi che sono vicini geograficamente, culturalmente ed etnicamente alla Libia e che possono essere alleati importantissimi per rilanciare uno spazio di dialogo. Il cessate il fuoco invocato oggi a Istanbul da Erdogan e Putin potrebbe essere un segnale positivo che deve essere colto per avere un primo passo e poi giungere a una negoziazione più completa all’interno del processo di Berlino”. Così Fabio Massimo Castaldo, vice presidente del Parlamento Ue. (Giulia Torbidoni/alanews)

Post Author: CoinCryptoNews